Ginkgo biloba capsule

Ginkgo biloba, memoria e funzioni cognitive

Ginkgo biloba, memoria e funzioni cognitive - FARMACIA SEMERIA

Preparazione galenica erboristica a base di Ginkgo Biloba con azione sulla memoria e sulle funzioni cognitive.

COMPOSIZIONE

Ginkgo biloba ES titolato al 24% in ginkgoflavonoidi, Nolat eccipiente.

PROPRIETA' del GINKGO

Il Ginkgo biloba ha azione sulla memoria e sulle funzioni cognitive. Agisce anche sulla funzionalità del microcircolo ed ha azione antiossidante.

CONTROINDICAZIONI ED AVVERTENZE

L'estratto di Ginkgo biloba aumenta l'effetto di anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici, antidepressivi, diltiazem e nifedipina. Riduce l'azione di antiepilettici, beta bloccanti e nicardipina.

MODO D'USO del GINKGO

Si consiglia l'assunzione di 1 capsula al giorno preferibilmente a stomaco vuoto.

Dove comprare, acquistare le capsule di Ginkgo biloba?Le puoi comprare direttamente presso la nostra farmacia oppure online alla pagina http://www.farmaciasemeria.it/1/catalogo_3095797.html?product=97544

Facciamo spedizioni in tutta Italia in 24-48h.

Proprietà del Ginkgo biloba

Preparazione galenica erboristica a base di Ginkgo biloba titolato al 24% in Ginkgoflavonoidi, con azione sulla memoria e sulle funzioni cognitive

 Il Ginkgo biloba è una pianta originaria dell'Asia centrale, coltivata anche negli Stati Uniti e in Europa. I principi attivi si trovano nelle foglie, dalla tipica forma a ventaglio, mentre la polpa dei frutti è irritante e tossica.

Attività

Il ginkgo deve le sue proprietà a flavonoidi e terpeni (o ginkgolidi), che gli conferiscono doti protettive nei confronti di cuore, vasi e sistema nervoso.

I flavonoidi diminuiscono la permeabilità dei capillari sanguigni e ne aumentano la resistenza; interagendo con i radicali liberi contrastano i danni alle membrane cellulari.

I terpeni esercitano un'azione nutritiva e protettiva sui neuroni della corteccia cerebrale, aumentano i livelli di sostanze antidepressive e psicostimolanti e ostacolano il declino della memoria e dell'attenzione.

Inoltre ha attività inibente l'aggregazione delle piastrine, svolge un'azione antiallergica riducendo la liberazione di istamina e contrasta il restringimento dei bronchi.

Perchè si usa?

È indicato nel trattamento dell'insufficienza venosa perciò ha un ruolo consolidato nella cura dell'arteriopatia periferica degli arti inferiori, nei disturbi del circolo cerebrale, come la vasculopatia arterosclerotica, la demenza senile con carenza di memoria.

È utile anche nel contrastare la fragilità capillare a livello di cute e mucose, in caso di emorroidi e dei problemi di circolazione nell'occhio. Infine, è usato per trattare diminuzioni dell'udito, vertigini e ronzii.

Effetti indesiderati e precauzioni

I principali effetti collaterali sono malessere generale, emicrania, disturbi gastrointestinali e diarrea.

Non va assunto dagli emofilici o in caso di intervento chirurgico. È sconsigliato durante la gravidanza e l'allattamento.

Interazioni

L'estratto di ginkgo aumenta l'effetto di anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici, antidepressivi, diltiazem e nifedipina. Riduce l'azione di antiepilettici, beta bloccanti e nicardipina.

In associazione a fluoxetina e buspirone dà disturbi psichici e può indurre lo stato comatoso se abbinato ad alte dosi di trazodone.

Dove comprare, acquistare le capsule di Ginkgo biloba?Le puoi comprare direttamente presso la nostra farmacia oppure online alla pagina http://www.farmaciasemeria.it/1/catalogo_3095797.html?product=97544

 

Le informazioni contenute sono estratte dal sito www.saperesalute.it