Home » Eventi » Prevenzione Melanoma

Prevenzione Melanoma

Controllo Nei

Controllo Nei - FARMACIA SEMERIA

VENERDì 24 NOVEMBRE

Giornata di Controllo dei Nei Sospetti

Come funziona?

Grazie al dermatoscopio, un apparecchio simile ad una macchina fotografica, faremo dei fermi immagine dei nei sospetti che ci verranno indicati. Queste immagini verranno inviate ad un centro dermatologico, grazie ad un sistema di teledermatologia, dove un dermatologo controllerà in modo approfondito le immagini e darà refertarzione dell'analisi compiuta.

 

Nei a rischio

I nei a rischio sono quelli che presentano aspetti atipici all'esame clinico e dermatoscoopico e che pertanto vengono ritenuti sospetti. In particolare sono a rischio i seguenti nei: 

 

  • Congeniti di grandi dimensioni (oltre 20 cm)
  • Insorti da poco tempo e che tendono a crescere piuttosto rapidamente
  • Molto scuri
  • Modificati nel tempo
  • Più grandi di 6 mm di diametro
  • Localizzati in zone del corpo soggette a frizione o sfregamento o a traumi ripetuti

I nei a rischio non danno necessariamente origine al melanoma, sono però nei che vanno tenuti sotto osservazione.

La dermatoscopia

La dermatoscopia è una nuova tecnica per migliorare la diagnosi delle lesioni pigmentate della cute e per individuare melanomi in una fase più precoce possibile. Attraverso l'osservazione della cute mediante un microscopio da contatto, si può osservare il carattere morfologico delle lesioni melanocitarie, non apprezzabili ad occhio nudo e che sono correlabili a specifiche alterazioni istologiche.

L'epiluminescenza permette la valutazione deiretta e in modo assolutamente non invasivo ed indolore, di micro-strutture anatomiche che si trovano all'interno della pelle. L'esame di queste strutture e delle loro caratteristiche, consente di stabilire se una lesione pigmentata cutanea è di tipo melanocitico o meno e di discriminare se può essere di tipo benigna o maligna o sospette.

Soggetti a rischio

  • Pelle, capelli e occhi chiari
  • Facilità alle scottature solari
  • Precedenti scottature solari gravi durante l'infanzia e l'adolescenza
  • Numerose lentiggini
  • Abuso di lampade abbronzanti
  • Più di una cinquanina di nei
  • Casi di melanoma in famiglia
  • Nei di forma, dimensione e colore molto vari

Cos'è il dermatoscopio?

Cos'è il dermatoscopio? - FARMACIA SEMERIA

Il dermatoscopio è l'apparecchio con cui viene eseguita l'analisi del neo sospetto. E' uno strumento che ricorda una macchina fotografica ma ricorrendo a tecniche di epiluminescenza, porta l'immagine acquisita ad essere pronta per l'analisi dermatologica. In questo modo si ottiene un'immagine priva di disturbi che sono spesso dovuti alle anomalie causate dalla normale rifrazione della luce nel corso di una fotografia.

Il sensore della macchina è collegato a un particolare obiettivo macro, che viene messo a contatto con la pelle per catturare l'immagine del neo. 

L'applicazione di tecnologie informatiche e di telecomunicazione multimediali proprie della telemedicina alla dermatologia rappresenta oggi un innovativo approccio diagnostico per le patologie cutanee.