Home » Giornate in farmacia » Progetto diabete

Progetto diabete

PUNTO DIABETE

PUNTO DIABETE - FARMACIA SEMERIA

DA LUNEDì 11 NOVEMBRE

A VENERDì 28 FEBBRAIO

-----------------------------------------------------

LA FARMACIA AL FIANCO DEL CITTADINO

  

 

In questi 4 mesi la nostra farmacia partecipa ad un progetto in collaborazione con l'Università degli Studi di Torino, Federfarma Piemonte e la FOFI, per essere AL FIANCO DEL CITTADINO nelle sue cure e aiutarlo ad assumere in maniera corretta i farmaci.

  

Ti ricordi di assumente sempre le tue medicine correttamente come ti ha spiegato il medico?Entra e chiedi di fare il questionario, controlliamo se assumi regolarmente e correttamente le medicine e soprattutto se ci sono dei controlli che sarebbe meglio effettuare.

  

CONTROLLO ADERENZA ALLA TERAPIA DIABETICA

Il diabete

 

Il diabete mellito è una malattia che colpisce soprattutto la capacità di utilizzare gli zuccheri introdotti con gli alimenti per le necessità energetiche e metaboliche dell’organismo. Questo avviene a causa della carenza di insulina, il principale ormone prodotto dal pancreas che regola il metabolismo degli zuccheri, oppure per una sua ridotta efficacia a livello dei vari organi. E’ una patologia cronica e progressiva ed è presente in due forme principali:
 
- il diabete mellito tipo 1, giovanile e caratterizzato dalla carenza totale di insulina, a causa di un danno del pancreas;

- il diabete mellito tipo 2, che è la forma più diffusa di questa malattia e colpisce soggetti di età media o avanzata. In questo caso, l’insulina non è carente, ma riesce poco ad agire su organi importanti come il fegato, il muscolo e il tessuto adiposo: vi è quindi resistenza all’insulina. Questo comporta non solo un ridotto passaggio di zucchero dal sangue agli organi, con aumento della glicemia (= livello di glucosio nel sangue), ma anche un danno progressivo di questi organi e del sistema cardiovascolare.

 

La glicemia moderatamente elevata non dà sintomi gravi e quindi il paziente non sa di avere il diabete di tipo 2.


Questa patologia non è guaribile in modo preciso, ma può essere ben gestita e controllata, soprattutto se vi è buona collaborazione tra paziente e operatori sanitari (medico e farmacista). Ciò permetterà di ridurre al minimo le vere complicazioni a lungo termine del diabete tipo 2 e cioè il rischio di sviluppare malattie gravi, come danni vascolari a livello di cuore, cervello, reni e occhio (retina).